Con una mamma sarta ed un'infanzia passata a giocare con la scatola dei bottoni, una studentessa della scuola di ceramica di Faenza, cosa poteva fare quando non trovò il bottone del colore giusto?

        Niente di più semplice che farselo da sola!

Applicando anni passati tra prove e provini in laboratorio tecnologico crea una gamma di colori ricca di sfumature e comincia ad appassionarsi a quest'oggetto, anche in svariati formati.

         È possibile fermarsi?

 Le idee aumentano e le occasioni non mancano ed è ancora troppo piacevole frugare nella scatola alla ricerca del bottone giusto!

         Questa sono io.